Rivestimenti per utensili speciali

QUAL’E IL MIGLIOR RIVESTIMENTO PER IL TUO UTENSILE IN METALLO DURO
Oggigiorno, le lavorazioni meccaniche, soprattutto quelle dell’asportazione del truciolo, si spingono verso una fase di taglio sempre più avanzata e richiedono maggiore qualità nelle prestazioni degli utensili.

Da questo fatto si evince la necessità di produrre utensili ad alte prestazioni che riescano a soddisfare impegni sempre più gravosi quali le lavorazioni con grosse asportazioni di truciolo o ad avanzamenti importanti.
A questo punto entra in gioco un processo che è in grado di migliorare di molto le prestazioni delle frese soggette a lavori maggiormente gravosi: il rivestimento PVD (Physical Vapor Deposition).

Questo tipo di processo va a migliorare la finitura superficiale dell’utensile eliminando le sue irregolarità che derivano dalle imperfezioni di lavorazione in fase di costruzione.

Una volta che l’utensile viene rivestito acquisisce delle caratteristiche che lo rendono più performante:
- riduzione dell’usura e quindi maggiore durata dei taglienti
- migliore fattore antifrizione
- diminuzione dei costi delle lavorazioni
TIPI DI RIVESTIMENTO PER UTENSILI IN METALLO DURO
Il sistema PVD permette di ottenere diversi tipi di rivestimenti per gli utensili e vengono scelti in base al tipo di lavorazione che è necessario eseguire.

Di seguito andiamo ad elencare i più importanti che ci vengono richiesti o suggeriamo noi stessi alla nostra clientela.

-------------------------------------------
Rivestimento per utensile
in widia di tipo AlTiN
-------------------------------------------
Il rivestimento di questo tipo (AlTiN = Nitruro di Alluminio e Titanio) conferisce alla fresa in metallo duro un basso valore di aderenza e quindi lo rende molto rende molto resistente al fattore di usura.
Oltre alle due caratteristiche prima citate, l’utensile rivestito con AlTiN, acquisisce la predisposizione a lavorare alle altre temperature allungando la vita di lavoro delle frese.
Il deposito di Nitruro di Alluminio e Titanio riesce ad aumentare le prestazioni di lavoro delle frese anche per la sua capacità di migliorare le superfici rivestite aumentando la qualità dei bordi di taglio.
Per tutti questi motivi, le frese rivestite in AlTiN possono essere impegnate in lavorazione più gravose facendo risparmiare tempo nel computo totale della lavorazione.

-------------------------------------------
Rivestimento per utensile
in widia di tipo TiN
-------------------------------------------
Questo tipo di processo non è nuovo nel mercato del PVD, ma rimane pur sempre un validissimo rivestimento richiestissimo ancora oggi dai nostri clienti, soprattutto in quelle lavorazioni di asporto del truciolo.
In questi anni i fornitori di rivestimenti hanno fatto un passo avanti nel processo di rivestimento con il Nitruro di Titanio con una tecnologia chiamata HDP (High Density Plasma) riuscendo a rendere le superfici delle frese ancora più lisce.
Da non dimenticare che questo tipo di rivestimento che noi utilizziamo per i nostri utensili in metallo duro (o chiamato anche Widia) è conforme alle norme ISO 10993 (è biocompatibile) e dall’ente americano FDA. Questo significa che le frese rivestite in TiN possono essere utilizzate per lavori nei settori del medicale e dell’alimentare.

-------------------------------------------
Rivestimento per utensile
in widia di tipo CRONAL
-------------------------------------------
Altro interessante processo di rivestimento è quello CRONAL che combina tre elementi: l’alluminio, il cromo e l’azoto.
Con questi elementi si ottiene un ottimo rivestimento che conferisce alla fresa in metallo duro migliori qualità nella sopportazione delle alte temperature di esercizio (può raggiungere temperature fino a 1.000 gradi e per questo offre il meglio di sé nelle lavorazioni a secco) e quindi la rende più resistente al suo deterioramento (questo rivestimento ha la capacità di aderire molto bene al substrato e ciò lo rende tenace all’usura), allungando la vita della fresa stessa.
Questo tipo di rivestimento per utensili viene depositato in sottilissimi strati la fine di ottenere la struttura in AlCrN (Nitruro di Alluminio Cromo) che è ottimale per tutti quelli utensili che lavorano all’asportazione del truciolo.

-------------------------------------------
Rivestimento per utensile
in widia di tipo TiCN
-------------------------------------------
Questo tipo di rivestimento deriva dal TiN, ma si differenzia per l’aggiunta del carbonio negli interstizi del reticolo. Il TiCN aumenta notevolmente la durezza della fresa, ma, allo stesso tempo, anche la sua fragilità.
Può essere utilizzato con efficacia per i lavori che raggiungono i 350 °C e grazie alla presenza del carbonio il rivestimento risulta avere una grande tenacità, una riduzione del coefficiente di attrito e una maggiore resistenza alla corrosione.

-------------------------------------------
Rivestimento per utensile
in widia di tipo DLC
-------------------------------------------
Gli utensili rivestiti in DLC (Diamond Like Carbon) hanno un’ampia gamma di applicazioni perché dotati di ottime caratteristiche per affrontare le difficoltà legate all’abrasione e alle alte temperature d’esercizio.
Il rivestimento in DLC viene prodotto tramite la tecnologia PA-CVD (Plasma Assisted-Chemical Vapour Deposition) e viene depositato a basse temperature, mantenendo comunque una perfetta adesione.
Gli utensili con rivestimento DLC funzionano ottimamente nelle lavorazioni con contatto a secco grazie alla grande durezza e il basso coefficiente di attrito.
Il rivestimento inoltre è molto resistente alla corrosione e all’aggressione chimica di acidi e Sali.

-------------------------------------------
Rivestimento per utensile
in widia di tipo ZrN
-------------------------------------------
Il tipo di rivestimento ZRN viene depositato in micro strati (per un massimo di 2.000) e per questo si presenta con una porosità ridotta e miglior compattezza rispetto ai rivestimenti mono strato.
Il Nitruro di Zirconio (ZrN) è un rivestimento molto utilizzato nelle lavorazioni di asportazione del truciolo o dello stampaggio in pressofusione.
La tecnologia HDP (High Density Plasma) di questo rivestimento al Nitruro di Zirconio è riuscita a migliorare il suo deposito rendendo la superficie interessata più liscia e compatta.

Gli utensili speciali

CONTATTACI

Nome / Cognome *
Città
E-Mail *
Telefono / Cellulare
Email2
Messaggio *
Newsletter
Spuntando questa casella, l'utente accetta espressamente che i dati personali forniti saranno trattati dalla nostra azienda, anche per via elettronica, a fini di inviare nostre comunicazioni promozionali o commerciali relative a prodotti o servizi offerti.
Non obbligatorio
* = Questi campi sono obbligatori

Ci trovi qui!

ABTools S.r.l.
Via Raiale 116 – 65128 Pescara
Tel: 085 52 775 | Fax: 085 93 95 111
P.Iva: 09049300016
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul sito. I cookie migliorano l’usabilità e le prestazioni attraverso varie funzionalità come ad esempio le impostazioni della lingua, i risultati delle ricerche e quindi migliorano la tua esperienza. Il sito utilizza cookie di terze parti per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Riepilogo carrello
×
Totale carrello
Credits: Finalmente Semplice